Ebook. Crisis management di Pennamontata

Crisis management: un e-book per imparare da chi l’ha fatta grossa

Ebook molto piacevole che tratta diversi casi di fail made in italy. Il documento è strutturato in questo modo: Fail, azione di crisis management adottata dal brand e consigli/analisi di Penna Montata. I brand presenti sono:

1) MIUR e il pecorino hot: errore di traduzione.
2) Groupalia e quel tweet canaglia: mai sfruttare un evento tragico per farsi pubblicità
3) Il Giornale e il padre dell’apartheid: tagliare per ottimizzare un titolo a volte fa veramente male
4) Barilla: fail sul concetto della famiglia gay.
5) Neslè: le frasi degli utenti diventeranno di proprietà dell’azienda.

All’interno troverete uno schema di azione per gestire le critiche negative e per concludere 5 best practice per prevenire e gestire le critiche negative.

Complimenti Valentina. Ottimo Ebook!

Ti consiglio di leggere anche un mio vecchio articolo: Il mio modello di Crisis Plan per social e blog contro le critiche negative

Spero ti sia utile. Fammi sapere cosa ne pensi!

Michelangelo Giannino
Follow me

Michelangelo Giannino

Founder di Fusion Lab09
Social Media Manager/Strategist - Community Manager - Digital Strategist at Genesis Mobile Italia (progettiamo le migliori soluzioni Digital & Mobile Marketing). Amo aiutare le aziende e professionisti a distinguersi dalla concorrenza, rafforzare (o creare) la propria presenza on/offline, aumentare le vendite, farsi amare dai propri clienti e trovarne di nuovi.
Michelangelo Giannino
Follow me
Michelangelo Giannino
Michelangelo Giannino
Social Media Manager/Strategist - Community Manager - Digital Strategist at Genesis Mobile Italia (progettiamo le migliori soluzioni Digital & Mobile Marketing). Amo aiutare le aziende e professionisti a distinguersi dalla concorrenza, rafforzare (o creare) la propria presenza on/offline, aumentare le vendite, farsi amare dai propri clienti e trovarne di nuovi.


L'utilizzo del contenuto di questo articolo e' soggetto alle condizioni della Licenza Creative Commons. E' consentita la distribuzione, la riproduzione e la realizzazione di opere derivate per fini non commerciali a patto che venga citata la fonte. E' vietata la riproduzione delle immagini anche solo in parte

Share
Selezionato come uno dei Top 10 Linkedin Most Engaged Marketers in Italia del 2015Leggi