Sconti e promozioni infiniti possono danneggiare il brand

Sconti e promozioni all’infinito possono danneggiare il brand

Sconti classici delle festività nazionali, black friday (preso in prestito dagli americani), notti bianche, sconto solo per attirare l’attenzione. Insomma, sconti e promozioni tutto l’anno.

Chi come me gestisce fan page sa che dovrà combattere contro clienti in vena di sconti da pubblicare sulle pagine social istituzionali.

A mio parere è un’arma a doppio taglio e ti spiego il perchè:

1) I clienti comprano solo per risparmiare non per la qualità dei prodotti.
2) Cominciano a pretendere sconti prima di effettuare l’acquisto (l’italiano medio ha già la mentalità del “fammi risparmiare”). Se non sarà accontentato ti ritroverai con clienti irritati!
3) Si perde di credibilità rischiando di mettere in discussione il vero valore del brand.
4) Le opportunità (sconti) possono essere percepite come un modo per cercare di salvare il fatturato in crisi.

Ma poi mi chiedo: con gli sconti continui, il guadagno dov’è? Possiamo intercettare nuovi clienti è vero ma significa investire molto. Pensiamo invece a come fidelizzare quelli presenti, costa meno!

Bisogna concentrarsi sulla qualità dei prodotti, scoprire a fondo i gusti del proprio target (e conoscerlo) ma soprattutto emozionalo.

Follow me

Michelangelo Giannino

Founder at Fusion Lab09
Social Media Manager/Strategist - Community Manager - Digital Strategist at Genesis Mobile Italia (progettiamo le migliori soluzioni Digital & Mobile Marketing). Amo aiutare le aziende e professionisti a distinguersi dalla concorrenza, rafforzare (o creare) la propria presenza on/offline, aumentare le vendite, farsi amare dai propri clienti e trovarne di nuovi.
Follow me

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

captcha

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>